sabato 14 aprile 2012

Filosofia del Dandysmo.

- Il DANDY . Sempre esule -
Esule mi ci sento davvero . E periodicamente .
 Decido di farmi degli amici e poi di evitarli abilmente .
In fin dei conti , preferisco la compagnia di me stessa .

- Opposto allo snob -
Non sono snob , maledizione . Ne sono convinti gli altri , così alla lunga me ne convinco anche io .
E' un pensiero automatico , me li fa evitare ancor più di prima .

- Marca la distanza nei confronti di chi si trova più in basso -
E' vero , evito la marmaglia . Non tollero l'ignoranza gratuita , l'esser bigotti , l'abitudine di commentare ogni cosa senza che nessuno lo abbia espressamente chiesto . Voglio marcare la differenza , perchè la differenza esiste davvero . Non ho mai avuto nulla in comune con questa uniforme massa di imbecilli .

- Cambia la società con cui fa mostra di non voler interagire -
Son solita così distinguermi dalla folta marmaglia . Ahimè , ciò non è tollerato . Eretica .
Positivamente o negativamente ( la maggior parte delle volte ) "segno" coloro i quali hanno a che fare con me . O semplicemente infastidisco chi solo mi osserva , senza neanche avermi mai rivolto la parola .
Bifolchi.

- Provocazione vivente,ineludibile,e per questo avvertita come pericolosa -
Non ne ho alcuna intenzione , fondamentalmente . Ma è ciò che gli altri vedono , motivo per cui desiderano entrare in conflitto con me . Che nemmeno do loro la soddisfazione di vedermi offesa .


"FILOSOFIA DEL DANDYSMO". Ho amato da subito il titolo . Non avrei mai cercato un libro in quel settore della cara Feltrinelli , non mi sono mai interessata alla filosofia ; ma un amico filosofo mi ha voluto parlare di Nietzsche - che già avevo ammirato per qualche paragrafo dai libro di scuola - così mi sono ritrovata a spulciare il piccolo scaffale stracolmo di grossi volumi , i cui nomi degli autori risultano per me impronunciabili . Aggiudicato " Così parlò Zarathustra " , noto un piccolo volume beige proprio davanti al mio naso . Dandysmo? Filosofia? La cosa m'intriga non poco. C'è lo state of mind adatto per un acquisto impulsivo . S'è appena conclusa una di quelle belle conversazioni . Un presunto ateismo . L'ineludibile omosessualità dell'essere umano . Ansie combattute .

2 commenti:

  1. dovresti fare una recensione quando lo finisci, sembra davvero interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elle. Sono lusingata,in effetti è solo una interpretazione personale...non so a chi potrebbe intrressare. Ma grazie mille!

      Elimina

Thank you so much for reading (: